Comitato delle Infezioni Ospedaliere
C.I.O

 

Di seguito sono contenute informazioni di riferimento, linee guida e protocolli, aspetti normativi, attività aziendali, spunti per la formazione ed altre conoscenze utili nel campo delle infezioni ospedaliere. Il contenuto è a cura di alcuni componenti del Gruppo Operativo.

A seguito della Delibera n. 257 del 13.06 2017 (clicca per scaricare) la composizione del Comitato delle Infezioni Ospedaliere (CIO) dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza, preposto al controllo delle infezioni ospedaliere, è composto con le seguenti professionalità:
Direttore Medico del P.U.;

Direttore Virologia e Microbiologia;
Direttore Malattie Infettive;
Direttore Chirurgia “Falcone”;
Direttore Neonatologia;
Direttore Anestesia e Terapia Intensiva;
Direttore Medicina “Valentini”;
Direttore Geriatria;
Direttore Prevenzione e Protezione Ambientale;
Direttore Clinical Risk – Management Aziendale;
Direttore SITROS;
Direttore Farmacia
Dr. Rose F. – Direzione Medica P.U.;
Sig.ra Barberio Caterina, Infermiera I.C.I.;
Sig.ra Multari M.Teresa, Responsabile Procedimento Amministrativo;

Il Gruppo Operativo del C.I.O., addetto al controllo delle infezioni ospedaliere, è così composto:
Dr. Rose F. – Direzione Medica P.U. (Coordinatore);

Dr. Luciani F. – Malattie Infettive;
Dr. De Santis S. – Malattie Infettive;
Dr.ssa Oriolo C. – Farmacia;
Dr. Urso – Farmacia;
Dr.ssa Perugini D. – Virologia e Microbiologia;
Dr.ssa Dodaro S. – Virologia e Microbiologia;

Sig.ra Barberio Caterina Infermiera I.C.I.;
Sig.ra Mazza S. – Infermiera I.C.I.


PROCEDURE

Enterobatteri produttori di carbapenemasi (CRE)
Indicazioni pratiche e protocolli operativi per la diagnosi, la sorveglianza e il controllo degli enterobatteri produttori di carbapenemasi nelle strutture sanitarie e socio-sanitarie
Procedura sull' igiene delle mani
Diagnosi di infezione da Clostridium difficile

Raccomandazioni per la prevenzione e il controllo delle infezioni da "Clostridium Difficile"
Prevenzione delle infezioni del tratto urinario correlate a catetere (CAUTI)
Protocollo di prevenzione delle infezioni correlate a cateterismo Intravascolare

Procedura per il corretto smaltimento, raccolta e allontanamento dei rifiuti sanitari ospedalieri pericolosi
Procedura per la prevenzione delle infezioni del Sito Chirurgico (ISC)
Protocollo per la prevenzione della legionellosi

Linee Guida Polmoniti


PROTOCOLLI TERAPEUTICI

Profilassi Perioperatoria
Sepsi nell'adulto : Terapia Empirica Ragionata
Sepsi in età pediatrica : Terapia Empirica Ragionata
Sepsi nel neonato: Terapia Empirica Ragionata

Protocollo Polmoniti


PIANO NAZIONALE DI CONTRASTO DELL' ANTIMICROBICO RESISTENZA

Piano Nazionale di Contrasto dell'Antimicrobico Resistenza (PNCAR 2017_2020)
Prima Verifica Obiettivi 2016-2018


NEWS

Antibiotico profilassi perioperatoria nell’adulto
Compendio delle principali misure per la prevenzione e il controllo delle infezioni correlate all’assistenza
Risultati indagine del CoSIAS-AMCLI sulla diffusione di Klebsiella pneumoniae produttrice di carbapenemasi in Italia (2010-2012)
Staphylococcus aureus meticillina-resistente (MRSA) ed Enterococcus spp vancomicina-resistente (VRE)
Buone pratiche infermieristiche per il controllo delle infezioni nelle Unità di terapia intensiva
Buone pratiche infermieristiche per il controllo delle infezioni
Prevenzione e controllo delle infezioni da Clostridium difficile
Sorveglianza dei Patogeni Sentinella


EVENTI FORMATIVI

Infezioni ospedaliere: l’importanza delle corrette pratiche assistenziali
SEPSI (Surviving Sepsis Campaign) e Infezioni Ospedaliere